VisureClic.it

Prima di compilare la richiesta visura consigliamo di leggere le informazioni in basso.

Possono essere molto utili e forniscono una prima assistenza nella ricerca del documento.

Sono necessari:
Comune catastale (il confine territoriale individuato catastalmente è coincidente con il corrispondente confine amministrativo comunale. L’utente può quindi fare riferimento alla denominazione del Comune amministrativo).
– il numero di Foglio di mappa catastale (porzione di territorio comunale che il catasto rappresenta nelle proprie mappe cartografiche).
– il numero di Particella (detta anche mappale o numero di mappa, rappresenta all’interno del foglio, una porzione di terreno, o il fabbricato e l’eventuale area di pertinenza, e viene contrassegnata, tranne rare eccezioni, da un numero.
Il numero di subalterno (Sub) nel Catasto Fabbricati identifica un bene immobile, compresa la singola unità immobiliare esistente su una particella. E’ un dato non sempre esistente.

Un immobile può essere identificato
– da Foglio, Particella e Sub
– da Foglio e Particella
Se nei dati catastali è presente il sub ma non viene indicato nel modulo di richiesta visura, provvediamo ad avvisare il cliente dell’esistenza di sub fornendo gratuitamente l’elenco degli immobili (dei sub) riferiti alla particella richiesta. Il cliente quindi sceglierà il sub di suo interesse oppure ci richiederà le visure per tutti i sub o parte di essi (il pagamento integrativo sarà agevolato dall’invio al cliente di una nostra richiesta tramite Paypal).
Il costo per visura si riferisce ad un singolo sub poiché 1 sub identifica 1 immobile.

Sono esclusi tutti i Comuni delle province di Trento e Bolzano ed alcuni Comuni delle province di Belluno, Brescia, Gorizia, Trieste, Udine e Vicenza. Per consultare l’elenco completo dei Comuni

E’ possibile richiedere una visura per conoscere la situazione attuale oppure anche le variazioni avvenute nel tempo.

Il costo della visura storica ha un supplemento di € 1,00 rispetto all’attuale, per un totale BASE di € 8,40 tutto compreso. Gli oneri catastali per una visura storica variano in funzione del numero di registrazioni, multiple di 10.

Esempio:

  • visura storica fino a 10 registrazioni, costo € 8,40 già versati,
  • visura storica con 16 registrazioni, costo € 11,40 (€ 8,40 già versati + supplemento oneri € 3,00).  

La visura catastale consente ai soggetti privati e giuridici di reperire i dati catastali di immobili, terreni e fabbricati appartenenti a altre persone fisiche e giuridiche, ma la sua utilità è prevalentemente informativa. I dati contenuti nella visura catastale non hanno infatti valenza legale, in quanto il catasto è definito un ente non probatorio. I dati contenuti possono perciò non rispecchiare la realtà dei fatti, per esempio gli intestatari di un immobile possono non essere corretti, oppure variare nel tempo.

Per i motivi sopracitati, se si vuole far valere un qualche diritto reale su un immobile, terreno o fabbricato, è necessario recuperare un titolo di proprietà presso la Conservatoria dei registri immobiliare del territorio in cui si trova il bene. Tale documento può essere comunque ottenuto rivolgendosi al pubblico ufficiale che ha stipulato lo stesso atto, oppure, nel caso in cui il notaio non eserciti più la professione, recandosi presso l’archivio notarile competente per territorio.

0
    0
    Servizi scelti
    Non ci sono visure